Blog

torta salata cicoria

Cicoria…cicoria e cicoria…. ricca di minerali come potassio, calcio, fosforo, sodio, magnesio, zinco, rame, ferro, magnesio, così come  è ricca di  vitamine A, C, E, B1, B3, B5, B6, J e K La cicoria è inoltre un alimento molto leggero, adatto anche a chi segue una dieta con restrizione calorica dato che 100 grammi di cicoria apportano al nostro organismo solo 23 calorie.

Solitamente in cucina vengono utilizzate le foglie della cicoria, che tra l’altro sono molto apprezzate per il loro gusto deciso ed un po’ sull’amarognolo: possono essere consumate crude per preparare delle ottime insalate, oppure cotte in acqua o al vapore, ma anche per preparare delle buonissime torte salate.

Noi consigliamo di condire la cicoria con olio e limone,  o con aglio e peperoncino, meglio se consumata cruda per godere appieno di tutte le sue proprietà.

Oggi vi presentiamo un piatto unico dal sapore deciso, facile e veloce da preparare, ottimo anche come pranzo da portarsi in ufficio:

TORTA SALATA CICORIA E PORRO

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 1 confezione di pasta sfoglia
  • 1 confezione di mozzarella
  • 1 porro
  • fettine di latteria
  • cicoria
  • 1 uovo
  • olio e sale rosa q.b.

PREPARAZIONE

  • Lavate bene le foglie di cicoria.
  • Fatele lessare in acqua bollente leggermente salata fino a quando si saranno intenerite. Scolatele e conservatene l’acqua di cottura che potete congelare per usarla in seguito
  • Tagliate il porro, la mozzarella a pezzetti
  • Strizzate la cicoria dopo averla fatta ben sgocciolare e tagliatela a pezzettini.
  • Foderate una pirofila con la pasta sfoglia insieme alla sua carta da forno.
  • Rompete l’uovo in una terrina e condite con sale del sale e poi aggiungete la cicoria a pezzettini.
  • Mescolate bene e unite il resto degli ingredienti.
  • Versate poi tutto il composto ottenuto nella pirofila sopra la pasta sfoglia e disponete a piacere le fettine di latteria.
  • Mettete il tutto nel forno già caldo a 200 gradi e lasciate cucinare per 35/40 minuti fino a quando la pasta sfoglia sarà bella gonfia e dorata.
  • Estraete dal forno e lasciate riposare per una decina di minuti.

Da provare anche la versione con lo SPECK in aggiunta!

Non ci resta che augurarvi BUON APPETITO!

Post A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close menu
Close menu